subaru-logo

La Subaru Legacy vince il rally Safari nel gruppo N

1990GeschichteSubaruLegacySafariRallye

Nel primo anno in cui partecipa al rally Safari, la Subaru parte con cinque vetture nel gruppo A e con una nel gruppo N (vetture di serie). Fra le dieci vetture a tagliare il traguardo una Legacy del gruppo A arriva al 6° posto e una Legacy del gruppo N si aggiudica l’8° posto, vincendo così nella sua categoria, oltre ad essere la prima automobile del gruppo N che riesce a concludere un rally Safari. Dopo questo exploit, la Subaru ha vinto niente meno che otto volte di seguito questo rally nel gruppo N.


UNA SERIE INARRESTABILE DI SUCCESSI

Le Subaru divennero concorrenti imbattibili nella scena rallistica anche in altre regioni del globo.

1990GeschichteRallyeszene1991
Nel 1991
Subaru arriva terza al rally di Svezia.
1990GeschichteRallyeszene1992
Nel 1992
la Legacy figurava al 2° posto del rally di Svezia e al 2° e al 6° posto del rally RAC britannico.
1990GeschichteRallyeszene1993
Nel 1993
fu vincitrice assoluta a un rally WRC in Nuova Zelanda. Si trovava al volante il futuro asso dei rally: Colin McRae. Nello stesso anno la più piccola e più maneggevole Impreza subentrò alla Legacy sulla scena rallistica, dando subito il meglio di sé (2° posto) al rally finlandese dei 1000 laghi.
1990GeschichteRallyeszene1994
Nel 1994
lo spagnolo Carlos Sainz vinse su una Subaru Impreza i rally dell’Acropolis, di Nuova Zelanda e di Gran Bretagna. Alla fine della stagione la Subaru si era aggiudicata il 2° posto ai Campionati.

TRE TITOLI IRIDATI DI RALLY IN SERIE

Ciò che era iniziato nel 1990 con il rally Safari evolvendosi continuamente, divenne alla fine un grande trionfo: Nel 1995 Subaru vince il Campionato mondiale di rally. E il successo fa la tripletta: anche nel 1996 e nel 1997 il campione iridato di rally si chiama Subaru. Il primo marchio giapponese che ci riesce e per di più uno dei pochi a farcela.

1990GeschichteRallyeweltmeistertitel